Ideale è
Salute
Insufficienza renale e riduzione del sale nella dieta

Insufficienza renale e riduzione del sale nella dieta

Salute

L’insufficienza renale cronica è una patologia molto diffusa la cui prognosi può essere migliorata attraverso correzioni nell’apporto di sale nella dieta.

—-

L’insufficienza renale cronica (CKD) è una patologia molto seria e diffusa. Nonostante gli alti rischi di mortalità o di sviluppo di problemi cardiovascolari, la prognosi di questi pazienti può essere sensibilmente migliorata attraverso opportuni interventi farmacologici e correzioni della dieta.

L’importanza della dieta nell’insufficienza renale

L’insufficienza renale provoca, come conseguenze, ipertensione e proteinuria ma la riduzione del sale nella dieta ha un grande potenziale nell’attenuazione di queste importanti complicazioni, rallentando significativamente la progressione della malattia.

Normalmente i reni hanno la funzione di eliminare il sodio in eccesso. I reni di chi soffre di insufficienza renale, però, non svolgono questa funzione in modo corretto e l’ipertensione che ne consegue è un fattore di ulteriore peggioramento della malattia. Prestare attenzione alla dieta assume quindi, per chi è affetto da insufficienza renale, un’importanza particolare.

Le linee guida per una dieta sana

Cosa si può fare per migliorare la propria dieta? ANDID (Associazione Nazionale Dietisti) e ANED (Associazione Nazionale Emodializzati) si sono impegnati in una strategia di sensibilizzazione nei confronti delle potenzialità di una dieta salutare, fornendo consigli su come metterla in pratica. Ecco i principali suggerimenti presenti nelle linee guida tracciate dalle due associazioni:

  • Acquistare alimenti freschi e cucinarli
  • Limitare il consumo di cibi ad alto contenuto di sale (ad esempio insaccati, formaggi stagionati e alimenti conservati in scatola o sottolio).
  • Leggere sempre le etichette per controllare il contenuto di sale, cercando di scegliere gli alimenti che presentano una minore quantità di sodio.
  • Per insaporire i cibi utilizzare più spezie, erbe o agrumi come il limone.

Ideale è frutto di un brevetto certificato e rappresenta una novità assoluta: ti permette di salare i cibi percependo la corretta sapidità ma riducendo del 75% il contenuto di sodio rispetto all’uso del sale tradizionale. Nella sua versione liquida, sia nel formato spray che nel formato “squeezable”, è infatti assolutamente consigliato nelle diete di chi soffre di insufficienza renale.

Esci dalla preistoria.

CONTATTACI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI.

Accetto la privacy policy.