Ideale è
Benessere
Pressione alta: 5 consigli per abbassarla senza farmaci

Pressione alta: 5 consigli per abbassarla senza farmaci

Benessere

La pressione alta è un problema molto diffuso: ecco cinque consigli  dei medici per abbassarla e migliorare il proprio stile di vita.

La pressione alta (ipertensione) è un problema molto diffuso, si stima che 15 milioni di italiani ne siano colpiti. Allo stesso tempo è anche un disturbo sottovalutato, tanto che non tutti coloro che ne soffrono ne  sono consapevoli. Uno stile di vita più sano è sicuramente un’arma importante per combattere la pressione alta, ecco quali sono i suggerimenti dei medici.

Cosa significa avere la “pressione alta”?

La pressione è quella esercitata dal sangue sulle pareti delle arterie. Quando il cuore pompa il sangue nelle arterie si registra il valore di pressione massimo (sistolico), mentre tra un battito e l’altro si registra il valore minimo (o diastolico): in media i valori normali si attestano, per la massima, tra i 90 e i 120 mmHg, per la minima tra i 60 e gli 80 mmHg di minima. Se i valori di massima e minima vengono superati si parla di pressione alta, che diventa ipertensione se i valori di massima e minima superano, rispettivamente, i 140 mmHg e i 90 mmHg.

I 5 consigli dei medici

Oltre alle terapie farmacologiche per il controllo della pressione alta, è importante seguire dei consigli che permettono di migliorare in modo naturale il proprio stile di vita e la propria salute. Ecco quali sono:

  • Perdere peso

Il sovrappeso è un fattore di rischio: una dieta, anche moderata, che permetta di perdere qualche chilo è uno dei sistemi più efficaci per ridurre la pressione.

  • Ridurre il sodio

Il sodio causa una ritenzione dell’acqua che incrementa sia il volume sanguigno che la pressione. Mangiare più frutta e verdura e utilizzare dei condimenti iposodici, come IDEALE, aiuta a migliorare i valori.

  • Fare esercizio

Non serve diventare agonisti per migliorare la propria salute: basta una mezz’ora al giorno di esercizio per ritrovare l’equilibrio. Scegliere un’attività che sia divertente e piacevole è il segreto per essere costanti. Per alcuni può essere correre o camminare, per altri la bici o anche il giardinaggio!

  • Limitare gli alcolici

Bere alcolici troppo spesso è un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari. Il consumo massimo giornaliero consigliato è di 1-2 bicchieri di vino, oppure 400 ml di birra o 50 ml di superalcolico.

  • Controllare lo stress

Gli ormoni prodotti in stati di stress possono restringere i vasi sanguigni e portare a picchi di alta pressione. Nel tempo costituiscono un fattore di rischio per la salute cardiovascolare. Cambiare alcune abitudini aiuta a combattere lo stress: dormire di più, fare meditazione e controllare la propria respirazione.

Esci dalla preistoria.

CONTATTACI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI.

Accetto la privacy policy.