Nasce l'esclusiva linea IDEALE
dedicata alla farmacia.

scopri di più
Ideale è
Innovazione
Sale da tavola: etichette di avvertenza come per le sigarette

Sale da tavola: etichette di avvertenza come per le sigarette

Innovazione

Le confezioni di sale dovrebbero essere dotate di un’etichetta di avvertenza sulla salute, sulla confezione proprio come le sigarette, così dichiara la World Hypertension League, in concerto con le organizzazioni sanitarie scientifiche nazionali e internazionali.

I danni causati dall’eccesso di sale (sodio)

Recenti verifiche sul consumo di sodio negli Stati Uniti e in Canada hanno fatto concludere agli studiosi che l’eccesso di sodio nella dieta aumenta la pressione sanguigna e che un’elevata pressione sanguigna provoca malattie cardiovascolari. La riduzione di sodio nella dieta è un obiettivo globale dell’OMS, tanto che molti paesi hanno cominciato un lungo cammino volto a ridurre il sodio. Non solo quello nascosto nei cibi trasformati ma anche quello cosiddetto “discrezionale”, cioè il sale che aggiungiamo volontariamente durante la cottura dei cibi o direttamente al tavolo, con la saliera.

Etichette sui cibi confezionati

Ormai la maggior parte dei paesi richiede per legge che la quantità di sodio sia indicata sulle etichette degli alimenti trasformati (i “dati nutrizionali”): spesso però esse sono difficili da interpretare per il consumatore, perché indicano la quantità contenuta ma non se l’alimento è da considerarsi povero, ricco o a medio contenuto di sodio. Alcuni altri paesi, come il Regno Unito, hanno etichette di avvertimento frontali per gli alimenti ricchi di sodio.

In ogni caso questi avvertimenti sono applicabili agli alimenti ma non alle confezioni di sale, che contengono esclusivamente cloruro di sodio. Tuttavia, in molti paesi del mondo, la principale fonte di sodio è proprio quella “discrezionale”, cioè il sodio aggiunto attraverso il sale da tavola. Per arginare questo problema alcuni paesi hanno vietato ai ristoranti di aggiungere sale al (es. Argentina, Uruguay, Città del Messico).

Avvertenze sulle confezioni di sale

Le etichette di avvertenza sulle confezioni di sale potrebbero avere diversi potenziali benefici: aumenterebbero la consapevolezza dei pericoli legati all’eccesso di sodio, portando a una riduzione dei consumi. Uno studio ha rivelato che apporre un’etichetta di avvertimento sulle saliere nelle case dei pazienti affetti da ipertensione riduce notevolmente il consumo di sodio. Per avere il massimo impatto, l’etichetta di avvertimento dovrebbe essere presa in considerazione anche per altre importanti fonti discrezionali di sodio (come ad esempio la salsa di soia, i dadi da cucina, etc. pesce, cubetti di brodo).

Esci dalla preistoria.

CONTATTACI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI.

Accetto la privacy policy.