Ideale è
Salute
Tre cibi da evitare per una dieta con poco sale

Tre cibi da evitare per una dieta con poco sale

Salute

Non immagineresti mai che questi cibi, che sembrano innocui, contengano così tanto sale!

Tutti sanno che alcuni cibi come popcorn e patatine fritte, salumi, formaggi stagionati o prodotti sott’olio sono ricchi di sale. Esistono però alcuni alimenti il cui contenuto di sale è sorprendentemente alto e ai quali facciamo meno attenzione.

Scopriamone tre insospettabili!

Cerali da colazione

 Cominciamo dal primo pasto della giornata, la colazione. Molti inseriscono nella lista dei cibi sani i cereali da aggiungere al latte, ma spesso è un’idea sbagliata: molti dei cereali in commercio non solo contengono dosi molto elevate di zucchero, ma hanno anche un alto contenuto di sale, che può arrivare fino a 1100 mg di sodio per 100 grammi di prodotto. Per una dieta a basso contenuto di sale è quindi consigliabile scegliere un’alternativa iposodica.

 

Bevande industriali in lattina

 La minaccia non arriva solo dai cibi ma anche dalle bevande: alcune bevande dei marchi più famosi contengono anche 50mg di sodio ogni 330ml. Leggere con attenzione le etichette!

 

Salsa di soia

Anche chi ama i condimenti più esotici deve fare attenzione: la salsa di soia è particolarmente ricca di sodio: 10 grammi di questo prodotto contengono già la quantità di sodio massima  giornaliera consigliata dall’OMS ! La salsa di soia è dunque totalmente sconsigliata per chi deve seguire una dieta povera di sodio e, in generale, è consigliabile ridurne l’utilizzo e stare attenti alle dosi.

 

Esci dalla preistoria.

CONTATTACI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI.

Accetto la privacy policy.